Visualizzazione post con etichetta 416 C.P.. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta 416 C.P.. Mostra tutti i post

mercoledì 14 marzo 2012

Lettera alla Vecchia Signora

Una Regimental perfetta
Tra sfuriate e guerre mediatiche contro la truppa rossonera di Allegri, ultimamente la Vecchia Signora sembra aver perso buona parte dello stile che, a detta di molti (ma non di tutti), l'ha contraddistinta nel corso degli anni. Lo stile brevettato dall'Avvocato, tanto per intenderci.

Diciamo che in questa stagione ne abbiamo viste parecchie di "trovate" quantomai antipatiche. In primis, il piano in tre mosse raccontato ai media dalla nuova dirigenza per uscire dalla melma di Calciopoli. Poi la richiesta di risarcimento al TAR nel ricorso contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (per una cifra superiore ai quattrocentro milioni di Euro) per i provvedimenti adottati nell'estate del 2006, seguita dalla infinita querelle sull'assegnazione dello relativo scudetto (quello del 2006). Infine, le varie ricriminazioni contro le dubbie (?) condotte arbitrali.

Parliamoci chiaro. La Juventus è una buona squadra. Non un'ottima squadra, specie se rapportata alle varie realtà europee, ma molto più che sufficiente per il campionato italiano.

Il punto però non è assolutamente questo. Ciò che penso è che la Juventus stia giocando una competizione diversa. Che la Juventus stia con cattiveria cercando una resurrezione che le è dovuta. Che stia, a ragion sua, giocando sola contro il mondo.

Non dico che la Juventus dopo Calciopoli abbia perso ogni diritto possibile immaginabile, per carità. Ognuno rimane libero di gestire una società come crede. Di espremirsi come preferisce, specie dopo aver pagato (più degli altri). Semplicemente richiamo ai modi.

Il silenzio stampa dopo la partita con il Genoa è solo l'ultimo di una lunga serie di episodi sgradevoli - peraltro, entrando nel merito delle scellerate decisioni arbitrali di Marassi ho avuto la forte impressione che pure il Genoa qualcosina avesse da recriminare.. che evidentemente, non solo la dirigenza juventina si trovi in una posizione scomoda nei confronti della FIGC, come molti già insinuano.

Ma come si fa a schiacciare una palla così?
Qualche errore di troppo? Pazienza.. Qualche rigore non fiaschiato.. Pazienza. Agli altri succede da quando hanno creato il campionato, decine di anni fa. A Muntari - guarda un pò.. - è successo di recente. Cioè, se la Juventus è davvero già con il dossier in mano.. chiediamoci anche gli altri cosa dovrebbero fare?

Insomma, che la Juve giochi al calcio, come ben sa fare grazie a Conte (che trovo antipatico ma che è un buon tecnico). Che la Juve impari a non smarrirsi in provincia. Che si goda il suo bellissimo stadio e vinca lo scudetto (in fondo, non mi pare serva tutto questo sforzo). Ma ci lasci stare fuori dal campo. Ricopra i nervi. Ritrovi lo stile e dimentichi di attaccar briga dopo ogni partita. "Abbassiamo i toni" direbbe un tale di Setúbal.

Un'ultima cosa, che la Juventus per la prossima stagione non si azzardi a sfoggiare una maglia rosa fluo. La "seconda" di quest'anno è lo schiaffo che fa più male.