giovedì 1 agosto 2013

Tutto il resto non è noia - Anno III - Seconda parte

Hans-Adam II del Liechtenstein ...Sorride e saluta la folla, ignaro della macchinata di LB che a giorni raggiungerà il suo paese per rompere il culo al suo popolo.
Nelle Austria puntate precedenti: Vanessa viene a sapere che Alan Spoulding ha una relazione con Sophie la figlia di Billy. Rita rischia di perdere il bambino dopo una caduta dalle scale, nel frattempo Reeva scopre chi ha sparato a Roger Thorpe. No aspè, questo è Sentieri.
Il piccolo Pasching conquista la coppa d'Austria grazie ai colpi dello spagnolo Nacho Casanova, che a sua volta, conquista l'Austria a colpi di minchia, con la sola esclusione dell'Armenia perchè Nacho non sa giocare a scacchi. Berti Vogts è ancora vivo e allena la nazionale azera, la federazione belga, intanto, studia il modo di inserire altri play off nel torneo, il prossimo anno se ne disputerà uno per scegliere la miglior squadra con la maglietta malva, al vincitore andrà una statua di Charles Aznavour. In Bulgaria Dimitar Vezalov, dopo l'autogol scudetto, cambia sesso per sfuggire alle ire dei tifosi del Levski, ora si fa chiamare Nadia e batte nella periferia di Plovdiv.  Gibilterra entra a far parte della Uefa i bielorussi rosicano e danno fuoco al loro paese e a quelli confinanti. Scene di panico anche a Esch sur Alzette (Lussemburgo), per via della vittoria del Fola in campionato, scendono in piazza circa 12 tifosi armati di birra analcolica e coriandoli, il tempestivo intervento della polizia riporta tutto alla normalità. Intanto a Malta i tifosi del Qormi sono ansiosi di cominciare un'altra stagione per poter perdere un'altra finale. Infine in Moldavia vince lo Sheriff Tiraspol, per ovvi meriti sportivi e non perché faccia parte della discussa società più importante di un paese non riconosciuto, la Transnistria, snodo del traffico di armi in Europa.



Grazie ragazzi... E per sempre Zwolle merda!
OLANDA
Zitti tutti, buoni tutti, perché si parte dalla notizia principale e quindi per adesso sti gran cazzi di come è andata a finire l'Eredivisie.
E' successo! Dai e dai, ridi e scherza, alla fine i Go Ahead Eagles sono stati promossi. Non c'è che dire, LB porta un gran culo, abbiamo adottato 3 anni fa questa squadra, maledicendo i loro rivali dello ZwolleMerda e adesso ci ritroviamo i giallorossi di Deventer in Eredivisie. Direte voi, capirai, sarà la classica squadra che fa su e giù tra prima e seconda serie. No cari miei, vi sbagliate, perché i Go Ahead non vedevano il massimo campionato dal lontano 1996, più o meno da quando io iniziavo ad esplorare la mia sessualità, percorso che, peraltro, non ho ancora terminato.
Dunque, non è stato facile. La promozione diretta è andata al Cambuur. Le squadre dal secondo al nono posto (con l'aggiunta di Roda e Venlo terzultima e penultima in Eredivisie) hanno disputato il play off. I Go Ahead si sono classificati sesti e hanno affrontato 3 turni. Nel primo si sono sbarazzati del Dodrecht, nel secondo hanno asfaltato il VVV mi piaci tu Venlo e nel terzo e ultimo turno, hanno battuto senza problemi il Volendam, squadra seconda classificata (per 1 misero punto) in campionato. Credo che il signor sindaco di Deventer sia obbligato a mandarmi una busta di erba e la miglior meretrice della sua città (no...non campiamo di luoghi comuni), anzi dovrebbe portarmi il tutto lui in persona con tanto di fascia tricolore. Un'altra battaglia vinta dal nostro blog. Fossi in Archimede Morleo, mi sceglierei già il numero di maglia per i prossimi mondiali.
Il periodo di massimo splendore i Go Ahead lo hanno vissuto tra il 1917 e il 1933 con 4 titoli conquistati. Non c'è che dire, quando c'era "Lui" i treni arrivavano in orario, potevi lasciare le chiavi fuori dalla porta e i Go Ahead vincevano i campionati. Il suffisso Eagles è stato aggiunto nel 1971 su suggerimento dell'allora allenatore Barry Hughes (colui che scoprì Ruud Gullitt). Per altre notizie sui Go Ahead Eagles (e sul campionato olandese) vi invito a leggere questo post dei nostri amici di calcioolandese.blogspot.it.
I lancieri si portano a casa il terzo titolo consecutivo senza troppi problemi. PSV secondo e Feyenoord terzo trascinato da un grandissimo Graziano Pellè autore di 27 reti. Nella classifica marcatori il salentino arriva dietro solo a Wilfried Bony (31 gol) ivoriano del Vitesse, che, grazie a questa grande annata, viene notato da Laudrup e si trasferisce allo Swansea. Coppa all'AZ che liquida in finale il PSV 2 a 1 con gol di Adam Maher (passato proprio adesso al PSV) e del super tubonero Josmer Volmy "Jozy" Altidore (ora al Sunderland, ma cazzo! Qualcuno è rimasto nella cupa Alkmaar?).
LO SAPEVATE CHE -  La coppa d'Olanda (KNVB beker) è ufficialmente il trofeo più brutto del mondo. Sembra quel pacchiano soprammobile d'argento che appartiene alla tua famiglia da generazioni. Quello, per intenderci, solitamente posto sul mobile d'ingresso (con tanto di centrino fatto a mano da tua nonna) tra la  ciotola delle chiavi e la foto di tua nonna morta (quella del centrino). La foto della nonna morta è decisamente meno di cattivo gusto. Si narra che le squadre tentino di perdere la finale di proposito pur di non riceverlo. Dopo il secondo gol a firma di Altidore, sembra che  il presidente dell'AZ Alkmaar (nel mentre intento a svendere 3/4 della rosa e anche sua madre) abbia bestemmiato pensando a quella merda di coso nel suo ufficio (potrebbe sempre venderlo). La federazione olandese sta prendendo seriamente in considerazione l'idea di mettere in palio una ciotola delle chiavi. In alternativa andrebbe bene anche la foto di un nonno defunto. O anche un nonno defunto vero e proprio.
La raffinatissima knvb beker
POLONIA
Dopo 7 anni torna a vincere il campionato il Legia Varsavia. La coppa viene vinta dal Legia Varsavia. Bene. E mo? Spunti zero. Si, ok, nonostante il sesto posto il Polonia Varsavia viene retrocesso per motivi finanziari, il capocannoniere del campionato è lo slovacco Dejman che fa parte di una squadra che si chiama come un codice fiscale e il Górniczy Klub Sportowy Bełchatów torna mestamente in B (I Liga). Vi ricordate Daniel Ljuboja? Si, quello con i capelli da coatto, per anni annunciato come potenziale fenomeno, era finito proprio al Legia (ora si è trasferito al Lens), in questa stagione ha messo a segno 12 reti.
LO SAPEVATE CHE - Il Monte Giewont (alto 1895 m.) è chiamato anche “il cavaliere addormentato” e secondo una legenda il cavaliere (che dovrebbe rappresentare lo spirito del grande re Boleslaw) dorme da secoli ma si sveglierà, in caso di bisogno, per proteggere la Polonia. Mi pare chiaro che il primo settembre del 1939 lo spirito del grande re Boleslaw si è fatto i gran cazzi suoi. Visto che la Polonia confina con la Bielorussia, fossi nel Monte Giewont dormirei con un occhio aperto.
Campione di stile
PORTOGALLO
Qualche anno fa all'aeroporto di Dundo in Angola, un tizio che si riposava beatamente ai margini della pista è stato schiacciato da un aereo precipitato al suolo. Capita. Certo è raro, già non hai avuto troppo culo nel nascere a Dundo, per di più mentre dormi ti cade un aereo addosso, sei un gran sfigato ma può capitare. In Egitto sempre qualche anno addietro, un pastore  è morto per una fucilata fatta partire da una delle sue pecore. Succede. Certo, è raro che una pecora inciampi su un fucile, parta un colpo e questo ti faccia secco, è assurdo, sei sfigatissimo ma può succedere. Sempre nello stesso periodo nel brindisino, esattamente nel santuario dei Santi medici di Oria, una coppia di scimpanzé fuggita da uno zoo è entrata durante una cerimonia religiosa e ha fatto cadere una signora che si è fratturata il polso. Ok, è veramente bizzarro, una signora in chiesa in provincia di Brindisi viene pestata da due scimmie, è decisamente singolare, ma è successo, ci vuole tanta sfortuna ma può succedere anche questo. Quando invece perdi campionato e due coppe nei minuti finali, non sei sfigato come il tizio schiacciato da un aereo, jellato come il pastore preso a fucilate da una pecora o sfortunato come la donna assalita da due scimmie in provincia di Brindisi, sei semplicemente stronzo. Credo di aver riassunto in breve la stagione portoghese con campionato al Porto e coppa al Vitoria  Guimarães e ovviamente "Palma del più stronzo" al Benfica. Paços de Ferreira in Champions! Ritorna in primeira liga il Belenenses.
LO SAPEVATE CHE - L'argentino Héctor Casimiro Yazalde, vinse la classifica cannonieri della primeira liga 73/74 con ben 46 reti. Praticamente ha messo a segno in una stagione i gol che una punta portoghese riesce a segnare in un'intera esistenza.

REPUBBLICA CECA
Secondo titolo della storia per il Viktoria Plzen a due anni di distanza dal primo. Vice campione per il terzo anno di fila, lo Sparta, abituato solitamente a digiuni meno lunghi. In coppa lo Jablonec rivince dopo 15 lunghi anni, lo fa battendo ai rigori il Mladá Boleslav. Promossi dalla Druha Liga lo Znojmo ma, soprattutto, la squadra con presidente Antonin Panenka, il Bohemians 1905.
LO SAPEVATE CHE - A Jablonec nad Nisou, non potete di certo perdervi l'emozione di visitare il museo del vetro e della bigiotteria, bello e interessante almeno come una mattonata nei testicoli.
Ti fai due palle anche solo in foto
ROMANIA
Partiamo dal solito. La federcalcio Rumena, ce lo insegnano le passate stagioni, non ama le squadre indebitate. Questa volta è finito nel mirino il Rapid Bucarest, colpito da una pesante  crisi finanziaria. Nonostante il nono posto, il Rapid è stato costretto a disputare un Play out contro il Concordia Chiajna (quartultimo). La squadra della capitale ha vinto il doppio confronto e ha quindi conquistato la salvezza. Il Concordia Chiajna con grande sportività  ha accettato il verdetto, facendo ricorso al Tas di Losanna, sostenendo che il Rapid Bucarest non abbia le carte in regola per l'iscrizione al prossimo campionato. La decisione verrà presa il 3 agosto. In campionato lo Steaua ha riportato a casa il titolo dopo 7 anni. Grandissimo protagonista l'attaccante rumeno Raul Andrei Rusescu (in questo video paragonato  a Messi in stile guida al campionato) autore di 23 gol. Rusescu è passato a fine stagione al Siviglia. In realtà lo Steaua non aveva intenzione di cedere la sua punta, ma il presidente dell'Az ormai in stato confusionale, dopo aver ceduto tutti i suoi calciatori, ha cominciato a vendere anche i giocatori delle altre squadre. Poco male, perché il posto di Rusescu è stato preso da Federico "Il pifferaio magico" Piovaccari, bomber stimatissimo da Lacrime di Borghetti. Piovaccari è andato a segno nel preliminare Champions contro il Vardar. In coppa, trionfo di Cosmin Contra. L'ex Alaves, allena il Petrolul Ploiești che lo scorso 1° giugno ha battuto in finale il Cluj. Il Petrolul non vinceva la coppa del 1994.
LO SAPEVATE CHE - Lo sponsor della Liga 1 è la birra Burger. Avete mai visto la birra rumena Burger? E' quella venduta in pratiche bottiglie di plastica da 2 litri, beh, ne esiste una versione aromatizzata al pompelmo. Birra rumena al pompelmo. Vlad III di Valacchia, Ion Antonescu, Nicolae Ceaușescu, la Romania ha prodotto qualche mente disturbata, ma cazzo, il rumeno che ha deciso di produrre una birra aromatizzata al pompelmo le batte tutte.
Ricorda il Nelsen piatti all'aceto
RUSSIA
La Prem'er-Liga 2012-2013 è andata al Cska. Lo Zenit ci prova ma si ferma a 2 punti dai moscoviti. Anche la coppa di Russia va al Cska che sconfigge l'Anzi (terzo in campionato). L'Anzi paga circa 20 milioni l'anno Samuel Eto'o, il camerunense ha risposto sul campo con 10 gol. 10 gol, come un Kevin Kurányi qualsiasi.
LO SAPEVATE CHE - L'ultimo campionato sovietico è stato disputato nel 1991 e fu vinto dal Cska. Da anni i russi stanno cercando  di rendere il loro campionato interessante agli occhi del resto d'Europa, al resto d'Europa continua però a non fottere una succulenta ceppa della Prem'er-Liga. A mio modesto parere basterebbe poco. Bisognerebbe ritornare al campionato sovietico (non che sia un nostalgico in stile zio). Pensate a una lega con: Cska, Zenit, Anzi, Rubin, Spartak, Dinamo Kiev, Šachtar, Metalist, Dnipro, Bate Borisov, Neftchi Baku, ecc. Un'altra mossa per farsi apprezzare dal resto del mondo, sarebbe quella di togliere quel cazzo di cirillico dalle maglie: << Che fai?>> - <<Guardo il campionato Russo!Hanno appena segnato>>-<<E chi ha segnato?>>-<<Cazzo ne so, sulla maglia ci sta una N rovesciata, un rettangolo fatto male,una X a sette punte, un qualcosa che somiglia a una vagina, un tasso con le emorroidi e un forcone storto>>.
Coso abbraccia i compagni dopo il gol di coso

SAN MARINO
Si, si, siamo tutti contenti per la vittoria del Tre Penne in champions contro lo Shirak. Vittoria inutile visto il 3 a 0 dell'andata ma vittoria storica. Bravo Tre Penne. Detto questo, preferirei passare mezza giornata al museo del vetro di Jablonec piuttosto che scrivere 4 righe sul campionato sanmarinense. Come avrete intuito a spuntarla è stato il Tre penne, che batte nalla finale play off il Libertas ai rigori. In coppa del Titano vince La Fiorita contro il San Giovanni. La notizia però è che La Fiorita ha vinto la finale con un gol del "Campione" Sossio Aruta.
LO SAPEVATE CHE - Su youtube potete trovare l'intera finale di coppa del Titano. 2 ore e 26 di filmato con tanto di pre partita e premiazione. Penso non ci sia nessuno in grado di guardarla tutta dall'inizio alla fine. I sintomi dopo 10 minuti di finale sono questi: diminuzione delle inibizioni, accompagnate da nausea, riduzione del coordinamento motorio e del livello di attenzione. Dopo 50 minuti: umore alterato, confusione, disorientamento con conseguente riduzione dell’autocontrollo, alterazione dell’equilibrio, linguaggio male articolato. Dopo 75 minuti: stordimento, aggressività, stato depressivo con grave alterazione dello stato psicofisico, stato di inerzia generale, Zwolle merda e ipotermia. Dopo 2 ore: stato di incoscienza accompagnato da allucinazioni, riflessi annullati, coma e possibilità di morte per soffocamento da vomito. Dopo 2 ore e 25:  problemi respiratori, sensazione di soffocamento con conseguente battito cardiaco rallentato, coma e possibile morte per arresto cardiaco.

La Fiorita festeggia in uno stadio gremito
SCOZIA
Con i Rangers in terza divisione, chi può aver vinto campionato e coppa? Bravi!
I Rangers, nonostante la presenza di Cribari in rosa, stravincono in Third Division e approdano in seconda divisione(terza serie). Altri 2 anni e tornerà l'Old Firm.
LO SAPEVATE CHE -  In terza divisione i Rangers si sono ritrovati a disputare "Il derby originale di Glasgow". Nella stessa serie dei "Gers" era infatti presente il Queen's Park, la più antica squadra scozzese, che disputò contro i Rangers la prima stracittadina di Glasgow nel 1879, 9 anni prima del primo Old Firm. I simpatici spiders disputano le partite casalinghe ad Hampden Park, stadio della nazionale scozzese che conta 52mila posti. Straordinario il motto del club: "Ludere Causa Ludendi" che fa capire appieno lo spirito della terza squadra di Glasgow.
Queen's Park 1879. Guardando come sono messi in posa mi pare chiaro che qualcuno là in mezzo lo pizzica.
SERBIA
Ha rivinto il Partizan. Saranno  3-4 anni che vince il Partizan. Io prima di controllare già immaginavo: Partizan primo e Stella Rossa seconda. E' come quando dopo 2 minuti di film Thriller, scopri l'assassino e speri con tutto te stesso che non sia così e che il regista sia stato tanto geniale da farti credere una cosa per un'altra. Mi è successo  ieri, guardando in seconda serata un film su la7. Si lo so, mi vergogno anche io. Ho una vita talmente triste che sono costretto a guardarmi gialli fatti male su la7 in seconda serata o in alternativa scrivere post sui campionati esteri di cui non frega un cazzo a nessuno e che vengono letti solo da personaggi con una vita altrettanto piatta (sì,sì parlo proprio di te). Mi vergogno così tanto di guardare un film su la7 in seconda serata, che se sento arrivare qualcuno, cambio immediatamente e metto su un porno. Un porno con nani asiatici e vecchie obese. Nel film di ieri, una tizia a cui avevano sventrato la sorella, legge un libro dove l'omicidio commesso era identico a quello della sorella. Lei  si convince che lo scrittore sappia ragionare come un serial killer e che quindi possa aiutarla a trovare il colpevole. Dopo 7 minuti di film, tra me e me, ripetevo: "Fai che il killer non sia lo scrittore, ti prego dimmi che il killer non è lo scrittore, per favore ti prego, per favore, dimmi piuttosto che è stato il maggiordomo (anche se non c'è), preferisco". Il killer era lo scrittore e probabilmente tifava Partizan.
Meno male però che qualche gioia riesce a regalarcela la coppa. Vince il primo titolo della sua storia, lo Jagodina, in finale contro il Vojodina di Novi Sad. Jagodina, 30.000 anime, uno zoo con animali depressi, un divertentissimo acquapark e da maggio anche una coppa di Serbia. Non male.
LO SAPEVATE CHE - Mi mettono una tristezza infinita gli acquapark. Il momento della piscina con le onde con 300 tizi accalcati con lady gaga in sottofondo, la fila tipo Salerno-Reggio Calabria con bollino nero per gli scivoli, i coatti che vengono cazziati dai bagnini perché scendono in maniera spericolata, le urla delle madri incazzate, i bambini che si fanno male e piangono, i bambini che devono andare via e piangono, i bambini che non hanno il permesso di fare lo scivolo "Pericoloso" e piangono. Non esiste nulla di peggio. Forse solo il campionato serbo... E ovviamente la coppa d'Olanda.
Che poi vivere e morire al parco acquatico di  Jagodina... Non sarebbe una bruttissima idea
SLOVACCHIA
Lo Slovan ha vinto tutto. Bello. So che ci tenete particolarmente, quindi vi rassicuro subito e vi comunico che il Ružomberok ha fatto un campionato più che discreto arrivando sesto. Scorrendo la classifica cannonieri (vinta dall'argentino naturalizzato slovacco David  De Petris) sbuca a 10 reti il panamense Rolando Blackburn, pure lui come il suo collega del Pasching Nacho Casanova, con quel nome e quella nazionalità chissà quante slovacche avrà infilzato. Ho letto la sua pagina wikipedia in italiano, sotto caratteristiche tecniche c'è scritto: "E' un attaccante".
LO SAPEVATE CHE - Sulla Slovacchia non ho nulla, quindi vi parlo di Panamà. In questa edizione della gold cup, la selezione panamense, guidata dal ct Dely Valdes (sempre sia lodato) è arrivata in finale (persa per 1 a 0 contro gli Stati Uniti). Il grandissimo Luis "Matador" Tejada, non ha preso parte alla spedizione della nazionale panamense in questa gold cup, resta però uno dei più grandi calciatori del paese. 2 denti d'oro e una collana tatuata, vero genio del calcio, davvero un peccato non averlo visto in Europa.
  Luis "Matador" Tejada... Delicatissimo
SLOVENIA
Il Maribor vince tutto per il secondo anno di fila. Vince il campionato, vince la coppa e anche la supercoppa. Ha vinto anche un torneo di rutti e l'edizione 2013 di Miss Slovenia.
LO SAPEVATE CHE -  A Maribor esiste la vite più vecchia del mondo, una vite di ben 400 anni. In realtà in origine non apparteneva a Maribor ma ad un 'altra città, loro l'hanno solo vinta in un torneo.

SVIZZERA
Vince la Super League il Basilea (quarto titolo consecutivo). Stagione tranquillissima per il Sion che cambia appena 7 allenatori. Non trovavo il Neuchatel, a quanto pare è stato espulso lo scorso anno per irregolarità finanziarie e in seguito è fallito.  Si è fuso con una squadra inutile e ripartirà la prossima stagione dalla quarta serie svizzera. In questa stagione è purtroppo fallito il Bellinzona. In coppa vince il Grasshoper (ai rigori contro il Basilea), una squadra che mi fa troppo pensare agli anni 90 (periodo del suo dominio). Parlando di Grasshoper mi verrebbe voglia di vedermi Felipe ha gli occhi azzurri, mangiare una cosa da Burghy e andare ad un concerto di Corona magari aperto dai Los Locos.
LO SAPEVATE CHE - Ovunque ti trovi in Svizzera, non sei mai a più di 16 km di distanza da un lago. No dico, se non è una frase da rimorchio questa, ditemi voi! Vi avvicinate a lei, sola al bancone del bar (una scena peraltro mai vista), in  sottofondo i Los Locos con "Tic tic tac" e le sussurate quella frase all'orecchio. Trombata assicurata. Vi rimborso i soldi del preservativo in caso contrario.

TURCHIA
E' successo di nuovo. Avevo scritto un post per festeggiare il buon Hector Cuper, purtroppo non è servito. Ha fallito anche in Turchia. E' stato esonerato in aprile quando il suo Orduspor, aveva già un piede nella fossa. Altro esonero e altra squadra mandata in B.  Io a questo punto smetto di parlarne e mi gratto anche le palle. Potrebbe prenderlo il Benfica. In alternativa anche il Qormi potrebbe offrire la panchina. Qormi e Cuper insieme, forse Malta imploderebbe. Accetta la panchina della Georgia e scoppia la guerra civile, va in Turchia e si scatena una rivolta. Auguri Hector, provaci ancora ma possibilmente il più lontano possibile da noi.
Campionato al Galatasaray e coppa al Fernebache. Fernebache secondo, escluso dalla Champions per via delle partite truccate, poi venne il Besiktas escluso per lo stesso motivo, poi venne il macellaio, che uccise il toro, che bevve l'acqua, che spense il fuoco, che bruciò il bastone, che picchiò il cane, che morse il gatto, che si mangiò il topo e alla fine in Champions andò il Bursaspor.
LO SAPEVATE CHE - Solo 5 squadre hanno vinto il campionato turco. Le 3 di Istanbul, il  Trabzonspor e il Bursaspor. Tutto questo solo perché il Maribor non può prendere parte alla Süper Lig.
Un prete dopo aver visto Hector Cuper vicino alla sua chiesa

UCRAINA
Terzo double di fila per lo Šachtar. Visto i 52 brasiliani in rosa, potrebbero pure levarsi di culo e andare a giocare nel campionato paulista. Sono 10 più Eduardo i brasiliani dello Šachtar, salvo cessioni in stile Fernandinho, passato al City per: 40 milioni, 2 pompe di benzina, 4 passeggiatrici, la raccolta punti completa della granarolo, un rene umano e un paio di membri della famiglia bin Zayed.
LO SAPEVATE CHE - VOGLIAMO ARCHIMEDE MORLEO IN NAZIONALE!! (scusate ma non sapevo dove infilarlo)
LB per Archimede in nazionale
UNGHERIA
Tanto per ammazzare la noia il Maribor vince anche il campionato ungherese...Cazzate a parte, trionfa dopo 30 lunghissimi anni il Győri ETO. In coppa il Debrecen  nega la doppietta al Gyori.
LO SAPEVATE CHE - Per natale voglio in regalo i pantaloni della tuta di Gábor Király.
Classe!
 Oddio è finita! Buona Austria estate a tutti...Sempre Zwolle merda......

32 commenti:

  1. il Debrecen mi ricorda quando guardavo le partite di coppa UEFA alle 14.30 al mercoledi, tornando dal liceo.

    ma erano gli anni '80, e tu probabilmente non eri neanche nato

    RispondiElimina
  2. Tremenda la leggendina metropolitana sugli acquapark che vuole le lamette predisposte sugli scivoli per a prire la gente. Vera o no, mi ha sempre messo ansia.

    Notizie sul Rio Ave? Era la mia squadra preferita su TMC.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io tutt'ora evito lo scivolo kamikaze...

      Elimina
    2. Lamete...Chiodi e puntine......La mia leggenda preferita insieme alle vipere lanciate dagli elicotteri...per ripopolare i boschi....

      Elimina
    3. sugli acquapark merita una menzione speciale il grande film bambola:

      http://www.youtube.com/watch?v=Kct6hwqQxBE

      Elimina
  3. (mi odio da solo quando faccio il precisino) il rangers è stato promosso in second division, la serie c scozzese, quindi il celtic lo ribecca tra due anni, a meno di sconti del tar.
    la formula per le promozioni dalla serie b olandese è peggio dei playoff del campionato belga. sembrano i tornei in solitario di subbuteo che mi organizzavo da piccolo.

    RispondiElimina
  4. Nesat, il capitolo sulla Russia mi ha fatto ridere ad un'intensità tale che il coinquilino basco si è svegliato cantando "de una puta y un gitano nacio' primera italiano". Me lo scriverà presto in cirillico sulla porta della mia stanza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'idea di ricreare il campionato sovietico credo che sia stata lanciata in via più o meno ufficiale alle fine del 2012, non ne aveva parlato lo zio? Sarebbe davvero bellissimo.

      eto'o dieci gol fa ridere, gli converrebbe comprarsi Kozak

      anche se la Russia e le altre repubbliche stanno facendo shopping di latitanti e non di calciatori...

      Elimina
    2. penso che le grandi squadre dei singoli campionati nazionali sarebbero molto contente, il problema forse sono le distanze (o è una cazzata?)

      però di fare un campionato russo-ucraino ne parlava anche when saturday comes qualche numero fa (qualcuno sta portando avanti quel certo tipo di discorso)

      Elimina
    3. Sul punto il voto della Bielorussia pare scontato.

      Elimina
  5. Fantastico come al solito.

    Dopo aver letto del Qormi mi sono documentato sul campionato maltese (dove si trovano sti personaggioni: Vignaroli, Dalla Bona, il fratello di Balotelli e Salinas, il giurassico centravanti dell'Athletic Bilbao, più un italiano ex Cisco Roma che si chiama Paltemio Barbetti).

    Con quello che ho ammasato potrei scrivere un post qui sul blog, aprire un fascicolo, o rivendere tutto a Cronaca Vera. Vedrò sul da farsi.

    Comunque se siete annoiati dai parchi acquatici vi consiglio la lettura in inglese di questo articolo di wikipedia.
    L'Action Park, oggi purtroppo chiuso, teatro di sei incidenti mortali, il parco dalle attrazioni disegnate malissimo e dal personale incosciente.
    http://en.wikipedia.org/wiki/Action_Park
    La foto dello scivolo a tubo col giro della morte è raccapricciante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggevo oggi che alle Bahamas hanno costruito uno scivolo che finisce in un vasca di squali.

      A me i parchi acquatici non mi vedono.

      Elimina
    2. mi unisco a questa esaltante polemica sterile contro gli acquapark, anche io li odio, in particolare da quando rimasi bloccato su uno scivolo a lloret de mar (i miei amici ancora ridono, ma tanto prima o poi toccherà anche a loro).

      Elimina
    3. Geniale l'action Park........ Mi sa Gaizka che ho pescato un tuo reportage sul calcio maltese in rete.......

      Elimina
    4. Dannazione, sono stato scoperto !!!

      Elimina
  6. Tejada detto "matador" per i 28 cm che arma?

    markovic

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sarebbe bellissimo ma sono anche disposto a vivere senza scoprirlo...

      Elimina
  7. Da Sampdoriano (ma soprattutto da assiduo frequentatore di LdB) mi duole dissociarmi dal sostegno per Federico Piovaccari. Icona di un'annata sciagurata, nata male, continuata peggio e finita con un gran culo.

    Gabor Kiraly idolo a PES 6, le meglio parate grazie a lui, ogni tanto lo rispolvero e mi si riapre il cuore.

    L'anno prossimo assicurato il treble del Maribor, a patto che non vinca anche la Supercoppa Slovena, il Torneo di Scacchi "Città di Yerevan" e la gara a chi ce l'ha più lungo tra Nacho Casanova e Luis Tejada.

    Cuper al Qormi... Durante il primo allenamento un Boeing 747 guidato da una pecora armata si schianterà sul campo, e i superstiti verranno assaliti dalle scimmie a bordo, poco ma sicuro.

    Infine, Forza Pacos!!
    Pol

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però Piovaccari è quel bomber di periferia... da cittadella...la samp commette spesso questo errore.....Quello segna...COMPRIAMOLO......

      Elimina
  8. bohemians!!!! un giro di staropramen offerto al più presto, altra battaglia vinta da LB, dobbiamo contattare antonin per farci invitare alla prossima festa che fa nello spogliatoio con le allegre donnine...
    ma invece, quelli del queen's park vanno in giro a dire "we brought football to glasgow"?
    volevo anche aggiungere, oltre ovviamente a zwolle merda, che in slovenia vince tutto il maribor solo ed esclusivamente perché nell'unica nazione slava che ha generato una serie di cagasotto a livello sportivo (nel basket, dove pure sono eccellenti, sono famosi per perdere partite e competizioni già vinte: a livello di nazionale calcistica cominciano a capirlo e infatti l'hanno imbottita di bosniaci e serbi...), i gialloviola sono gli unici che hanno capito come fare. parliamo sempre della nazione che ha prodotto jure kosir, sciatore perennemente secondo che pur dir finirla con le umiliazioni, ha messo su un gruppo di gangsta rap. in slovenia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a maribor ci sono passato a natale però non ne ho parlato nel mio reportage

      http://www.lacrimediborghetti.com/2013/02/note-calcistiche-margine-di-un-viaggio.html

      è una città orribile, veramente tetra, fatta salva una piazza mitteleuropea di grande cultura e allure...

      mi ha fatto ridere che c'era una comitiva di parmensi che seguiva una guida locale alla ricerca disperata di monumenti da vedere, che però non c'erano. in un vicolo abbiamo incontrato tre carampane ritardatarie, ci siamo messi a parlare e gli abbiamo detto di sbrigarsi perchè i loro compagni avevano finalmente trovato una chiesa stupenda dietro l'angolo. quelle deficienti si sono messe a correre.

      infine ci tengo a sottolineare che quel giorno, per pranzo, mangiammo pesce. a maribor.

      Elimina
    2. Jure kosir è davvero un duro......

      Elimina
  9. Questa notizia fa malissimo.

    http://www.ilcalciocatania.it/article.php?id=29110

    Non capisco la Serie A. 7 milioni per il Papu sono una cifra onestissima. Si vedono investimenti assurdi e poi escono giocatori fortissimi così.

    Silenzio stampa bostero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gomez a Kharkiv... Bah, pensavo avesse una fortuna migliore, una squadra tipo Liverpool, Swansea, Atletico...

      Elimina
    2. è veramente lo scandalo di questo calciomercato, el papu gomez oltre a essere l'idolo di nesat è anche uno dei primi tre giocatori come rendimento degli ultimi campionati...che vada via a queste cifre fa rabbrividire di fronte all'incapacità di certi dirigenti oppure semplicemente fa pensare male.

      la cosa buona è che ce lo ritroveremo l'anno prossimo in questo post...

      Elimina
    3. Mamma mia....io non sono uno che sputa su gervinho....però il Papu era perfetto per la Roma...già pronto....

      Elimina
    4. papu era perfetto vero, e i 7 mln sono uno scandalo, tocca però vedere quanto gli danno di ingaggio al nano gli ucraini.


      ma a gervinho (su cui ho piu di una perplessità, da feroce sostenitore dei gunners) va data un minimo di fiducia, non so come...
      anche solo perchè espressamente richiesto da garcia, garcia a cui va data ancora piu fiducia, arrivati a sto punto

      (sto malissimo)


      Elimina
    5. Abbiamo dato fiducia a Lucho.... a un Zeman ormai andato...perchè non darla a Garcia?

      papu gomez dovrebbe prendere sul milione e mezzo...a catania ne prendeva 400mila...

      Elimina
  10. se Higuain vale sei volte papu Gomez io probabilmente non capisco una mazza di calcio (sarà così).
    tra l'altro nel 4-2-3-1 di Benitez ci stava perfettamente. mah..

    markovic

    RispondiElimina