martedì 28 agosto 2012

Tutto il resto non è noia - Anno II - Seconda parte


La nostra fede non va tradita... Jaba Dvali mercenario!

Chiedo scusa per il ritardo...ma è estate per tutti e la voglia di pubblicare questa seconda parte di "Tutto il resto non è noia" mi è passata dopo l'eliminazione in Champions dello Zestafoni ad opera del Nefcti Baku e, soprattutto, dopo aver scoperto che bomber Jaba Dvali è passato alla Dinamo Tblisi. Il calcio è veramente crudele.

OLANDA
Brutte notizie per tutti noi grandi tifosi dei Go Ahead Eagles (regina degli over), quei bastardi dello Zwolle sono stati promossi in Eredivisie. Nella massima serie l'Ajax è tornato a fare la voce grossa, vincendo il secondo campionato di fila. L'ultima volta che i lancieri hanno vinto due campionati di fila, io indossavo uno swatch Scuba e Dylan si scopava Brenda. In coppa l'Heracles sogna la sua prima coppa d'Olanda ma viene svegliato a calci in culo dal PSV in finale (3 a 0).
LO SAPEVATE CHE? - Se realmente entro il 2013 tutta l'Olanda limiterà l'ingresso nei coffee shop ai soli cittadini olandesi, il paese dei tulipani e dei mulini si ritroverà con meno turisti del Molise a metà novembre. Zwolle merda!

POLONIA
Vittoria all'ultimo respiro per lo Slask Wroclaw. Il colpo di testa messo a segno da Rok Elsner al minuto 50 dell'ultima giornata sul campo del Wisla regala ai ragazzi di Breslavia, dopo ben 34 anni, il secondo titolo della loro storia. Particolarmente sfigato il Ruch Chorzow, che oltre a perdere il campionato di un solo punto, perde anche la finale di coppa con il Legia Varsavia. Retrocede malamente il  KS Cracovia, ex squadra del mitico portiere Lukasz Merda.
LO SAPEVATE CHE? - Górnik Zabrze e Ruch Chorzów hanno vinto 14 campionati a testa, nessuno in Polonia è riuscito a fare di meglio, tuttavia entrambe non vincono l'Ekstraklasa dalla fine degli anni 80. Ecco! ora che lo sapete, correte al bar a bullarvi con gli amici.

PORTOGALLO
Poi dici che la nazionale portoghese non vince una fava, tra i primi 14 posti della classifica cannonieri non si vede un solo attaccante di nazionalità portoghese. L'ultimo lusitano a vincere la classifica marcatori in Primeira Liga è stato Simao (SIMAO!) nel 2003. Qualcuno dovrà prima o poi fare uno studio per riuscire a capire i motivi della totale assenza di punte valide. Sono certo che i ragazzini in Portogallo, quando giocano in cortile, facciano i turni per chi deve giocare in avanti: "Ultimo ad andare in attacco!". Mi sembra futile informarvi della vittoria del Porto. Splendida, invece, la vittoria dell'Academica in coppa di Portogallo . Un goal di Marinho al terzo minuto regala alla società di Coimbra il secondo trofeo della sua storia, 73 anni dopo il primo.
LO SAPEVATE CHE? - L'aquila delle Azzorre Pauleta detiene il record di reti in nazionale (47 in 88 presenze). Il vero nome di Pauleta è Rosalino Cellammare...no, non è vero, quello è il nome di Ron (peraltro Ron avrebbe segnato molti più goal con la maglietta del Portogallo), il vero nome di Pauleta è Pedro Miguel Carreiro Resende (sempre una pippa rimane).

REPUBBLICA CECA
Ha vinto lo Slovan Liberec che si è messo in tasca il suo terzo titolo. Come nel 2002 lo Slovan vince grazie ai goal di Jiri Stajner tornato a Liberec dopo 7 anni di Hannover (e una breve parentesi allo Sparta Praga). In coppa trionfa il Sigma Olomuc che porta a casa il primo trofeo della sua storia (non l'avrei mai detto).
LO SAPEVATE CHE? - Mi ricordo una partita stupenda in finale di coppa intertoto tra Udinese e Sigma Olomuc.

ROMANIA
La notizia è che il campionato si è concluso senza penalizzazioni o retrocessioni per illecito. Dimostrazione che la giustizia sportiva rumena, immediata e spietata, funziona. Campionato al
CFR Cluj che precede di una sola lunghezza il gagliardo Vaslui. Campionato risolto alla penultima giornata grazie alla vittoria del CFR su cugini del U Cluj. Il CFR sotto di due goal completa la rimonta al minuto 89 con un rigore di Ricardo Cadu. Protagonista della partita il grande Gabriel Muresan un uomo che per nome e aspetto potrebbe tranquillamente essere un impiegato del catasto di Castelfranco Veneto. In coppa vince la Dinamo Bucarest (contro il Rapid) grazie al gol del difensore Adrian Scarlatache.
LO SAPEVATE CHE? - Pochi secondi prima dell'esecuzione  di Nicolae Ceaușescu, un soldato del plotone sparò per sbaglio sul piede del dittatore. Le ultime parole di Ceaușescu furono: "Zwolle merda".
Gabriel Muresan
RUSSIA
Spalletti rifesteggia, nonostante neanche lui sia riuscito a capire o a dare un senso al nuovo campionato russo fatto di poule scudetto e salvezza e lungo ben 44 giornate per 16 squadre. Per sua fortuna, la nuova stagione sarà normale (30 giornate secche) e, in più, uniformata al resto dei campionati europei (il campionato è partito il 21 luglio e finirà a maggio). Coppa vinta per la prima volta dal Rubin, decisa da un gran destro di  Roman Eremenko (ex Udinese).
LO SAPEVATE CHE? -  Grigorij Efimovič Rasputin aveva un abbacchio in mezzo alle gambe. Il pene del monaco russo è conservato nel museo dell'erotismo di San Pietroburgo (Leningrado per lo Zio). Sono certo che oltre a Ron anche il pene di Rasputin avrebbe fatto più goal di Pauleta.
La verga di Rasputin
SAN MARINO
Tre Penne  campione di San Marino per la prima volta. La finale contro il Libertas, giocata a Serravalle e arbitrata dal signor Johnny Casanova (nome da attore di film porno italiani di serie B), si conclude 1 a 0 con goal di Matteo Valli. La Fiorita vince la coppa Titano, e qua, un salutare ed intramontabile: "Sti gran cazzi!!", ci starebbe tutto.
LO SAPEVATE CHE? - Non sono mai stato in gita  a San Marino con la scuola. Forse sono l'unico.

SCOZIA
LB disgustata per quanto capitato ai Rangers nel campionato scozzese, si limita a postare questa foto.


ps: I nostri più sinceri complimenti vanno però a Manuel Pascali e al suo Kilmarnock vincitori della coppa di Lega.
LO SAPEVATE CHE? - Dal 28 maggio 1888 ad oggi sono stati disputati 399 Old Firm, 159 le vittorie dei Ragers, 144 quelle del Celtic e 96 i pareggi. Quando si disputerà il numero 400?

SERBIA
E' finita come finisce dal 2007, Partizan davanti e Stella Rossa dietro (nel 2008 arrivò secondo il Vojodina). Immaginiamo uno Željko Ražnatović "Arkan" particolarmente contrariato in tribuna paradiso, o più probabilmente in curva inferno. La Stella Rossa si consola con la coppa nazionale, battendo in finale il Borac Čačak per 2 reti a 0.
LO SAPEVATE CHE? - Ivan Bogdanov scatenò l'inferno a Genova per contestare Vladimir Stojkovic, portiere cresciuto nelle giovanili della Stella Rossa e passato in quella stagione al Partizan.

SLOVACCHIA
Campionato e coppa allo Zilina, primo storico double per la compagine gialloverde. Ma come siamo riusciti a campare in questi anni, pur sapendo che lo Zilina non era mai riuscito a centrare il double in Slovacchia? Non so voi, ma io da oggi sono decisamente più sereno. "Sono orgoglioso e soddisfatto di essere il tecnico del primo double", queste le parole del tecnico olandese Frans Adelaar, che ha poi aggiunto a microfoni spenti: "Lo Zwolle  è veramente una squadra di merda".
LO SAPEVATE CHE? -  Lo scorso marzo due ragazzini di 12 anni hanno dato fuoco al castello di Krasna Horka (14esimo secolo) buttando un mozzicone della loro prima sigaretta nell'erba alta attorno all'edificio.
"Oh bro!famose na ciospa!"

SLOVENIA
Vince con un distacco di tipo 180 punti il Maribor, che sorpresa! sorpresa! vince anche in coppa. Non c'è veramente una ceppa da aggiungere.
LO SAPEVATE CHE? - Non c'è veramente una ceppa da aggiungere.

SVIZZERA
Il Sion per una storia di giocatori tesserati nonostante un divieto Uefa e schierati nei preliminari di Europa League, viene penalizzato di appena 36 punti, una punizione equa, già che ci stava la federcalcio svizzera poteva anche impiccare i primogeniti maschi dell'intera rosa. Nonostante questa lieve batosta, guidato nelle ultime 5-6 partite da Petkovic, vince lo spareggio salvezza/promozione contro l'Aarau. Il Sion è arrivato allo spareggio soltanto grazie all'esclusione dal campionato del Neuchatel Xamax (da romanista mi ricordo un goal di Moriero al Neuchatel). Il campionato viene vinto a mani basse del Basilea che con la coppia Frei-Streller uccide la Superleague e si porta a casa la coppa nazionale (vinta ai rigori contro il Lucerna)
LO SAPEVATE CHE? - Ho paura delle guardie svizzere. Sono paffuti e malvagi.

TURCHIA
Sorprendente! Campionato al Gaalatasaray e coppa al Fernebache. Miracolo a Ordu nella regione del mar Nero, Hector Cuper riesce a portare a termine una stagione, senza retrocedere e senza perdere una finale. Grande Hector! LB è con te!
LO SAPEVATE CHE? - Hasan Sas è stato il calciatore più forte del mondo.

UCRAINA
Chi ha vinto? Sono 16 anni che Shakhtar e Dinamo Kiev se lo giocano, scegliete voi, stranamente quella che ha vinto il campionato si è portata a casa anche la coppa. Mah!
LO SAPEVATE CHE? - Prima dei campionati europei il governo ucraino ha sterminato migliaia di cani, purtroppo nessuno ne ha parlato. Non una sola parola su Studio Aperto, Facebook o da Rita Dalla Chiesa.

UNGHERIA
A 2011–2012-es magyar labdarúgó-bajnokság első osztálya (hivatalos nevén: 2011–2012-es OTP Bank Liga) tizenhat csapat részvételével 2011. júliusában kezdődött, és 2012. májusában ért véget. A címvédő a Videoton, a két újonc pedig a Diósgyőr és a Pécsi MFC voltak. A Debreceni VSC története során hatodszor lett bajnok. Az 1966-os kiírás után, negyvenhat év elteltével lett ismét veretlenül aranyérmes egy bajnokcsapat. Az NB I névadó szponzora erre a szezonra az OTP Bank lett, ezért a bajnokság hivatalos neve OTP Bank Liga volt.
LO SAPEVATE CHE? - Non credo esista esista una squadra che abbia avuto un crollo peggiore della nazionale ungherese.

8 commenti:

  1. Hasan Sas,uno che si metteva a fare il brasiliano contro i brasiliani http://vimeo.com/14433660
    anche il numero di Mansiz non è niente male. Fra l'altro wikipedia dice che Mansiz dopo il calcio si sia dato al pattinaggio sul ghiaccio...

    RispondiElimina
  2. Go Ahead Eagles.

    In Russia c'è una sola squadra: FC Academiya Togliatti.

    RispondiElimina
  3. OronzoArachide28 agosto 2012 17:11

    Ho passato tutta l'estate ad aspettare questo post! Certo, non so ancora come e' andato a finire il campionato ungherese e la cosa mi fa abbastanza rosicare, ma ti ringrazio comunque per tutte le informazioni.

    Segnalo con grandissima tristezza la retrocessione del Luch Energya Vladivostok dalla prima alla seconda divisione nazionale russa (nostra serie c). Dopo i fasti del 2008, in cui costringeva tutte le grandi squadre della Russia europea a farsi trasferte da 6000 km, la Luch Energya (migliore energia) sara costretta a giocare con le squadrette delle citta limitrofe. Verso novembre comunque dovrei andare a vedere dal vivo una di queste inutili partite.

    RispondiElimina
  4. Sei un grande Nesat. Mi fai morire... Comunque neanche io sono stato mai in gita a San Marino...!!! Aupa Real! Nima

    RispondiElimina
  5. Oronzo se vai a Vladivostock tienici informati.
    Sogno una finale di Champions arbitrata da Johnny Casanova.
    In Svizzera segnalo che tutte le squadre ticinesi sono in serie B (Lugano, Bellinzona, Chiasso e Locarno), speriamo che almeno una ce la faccia a salire in Super; sarebbe una mazzata troppo grossa per i cugini ticinesi dopo le ultime retate che hanno chiuso quasi tutti i lupanari (compresi tre a Cadenazzo, che forse ha meno abitanti di San Marino).
    Comunque grazie Nesat per tutto e Zwolle merda!
    Ps Il tradimento di Jaba Dvali fa male

    RispondiElimina
  6. In tutto questo la cosa che mi sconvolge davvero, è questo fatto dei cani Ucraina, passato totalmente sottobanco.

    RispondiElimina
  7. Ho un nuovo idolo: l'impiegato catastale/calciatore a tempo perso Muresan.
    Grazie per le informazioni e sempre Zwolle merda.

    RispondiElimina
  8. Hasan Sas re degli universi.

    RispondiElimina