martedì 8 giugno 2010

Sudafrica2010 - Rassegna Stampa

9 commenti:

  1. Come giudicare il regalino di Eto'o? Una cafonata? Mah..Sono lontani i tempi in cui George Weah, nel bel mezzo della guerra civile liberiana, ospitava tutti i suoi compagni e lo staff nella sua villa di Monrovia per preparare la Coppa d'Africa..
    Le polemiche sul pallone dei Mondiali sono un classico di ogni manifestazione, fa piacere che ci siano, danno conforto nella loro ripetitività, un po' come le proteste dei "lavoratori dello spettacolo" (sic!) per i tagli ai fondi..Poi dopo due partite nessuno se ne ricorda più.

    Piuttosto non si è parlato abbastanza del quasi Heysel che si è sfiorato l'altro giorno. Secondo me stanno prendendo sotto gamba questi problemi di ordine pubblico, ne vedremo delle belle.
    Così come hanno messo sotto silenzio il dramma-vuvuzelas, possibile che sono scomparse tutte?

    Comunque il vero gioco del mondiale è diventato: chi sarà il prossimo a infortunarsi?

    RispondiElimina
  2. Su quello che è successo a Tembisa.. un po’ di dietrologia.. Il mondiale viene organizzato in Sudafrica, un posto terribile.. dove se già i turisti viaggiano in camionette blindate osservando dagli spioncini la popolazione locale, come se fossero bestie affamate a cui tirare un paio di bistecche.. le squadre di calcio vivono in fortezze impenetrabili presidiate da terra, cielo e mare come manco il bunker di Whitehall dove s’ubriacava Churchill..

    C’è allarme sicurezza.. il governo Sudafricano ha messo a disposizione 44 mila agenti (più di quanti siano in servizio a New York) molti dei quali addestrati all’estero.. in Europa: Olanda, Francia, Germania etc.. Ogni paese aggiunge svariati agenti di sicurezza privati (acquistati in luogo) e segreti (messi in valigia alla partenza..) Tutto sembra organizzato al meglio.. ma solo in teoria.. manca la conferma.. il riscontro pratico.. Serve un esperimento..

    Ecco che si sceglie l’amichevole tra le squadre più sfigate del mondiale.. quella il cui governo non può alzare la voce, perché voce non ha.. e quella che non può perché ha una nutrita comunità che in Sudafrica è emigrata, vive, e da cui manda soldi a casa.. Nigeria-NordCorea si sarebbe dovuta giocare a Johannesburg.. città in cui la comunità Nigeriana è non quantificabile talmente è numerosa.. ma organizzare casini in città sarebbe stato troppo rischioso.. Allora si mandano a Tembisia, 25 Km di distanza, in un piccolo stadio.. si appalta la vendita e la distribuzione dei biglietti ad una società privata.. dimodochè la FIFA non risulti coinvolta.. Si fa girare la voce.. ci sono biglietti gratis..

    Quando nel piccolo stadio Makulong arrivano migliaia di tifosi festanti, li si fa entrare indiscriminatamente.. con o senza biglietto.. Poi, all’ora X, arriva l’ordine che tutti aspettavano.. chiudete i cancelli, lasciatene fuori un bel po’ e vediamo cosa succede.. Finalmente gli agenti sudafricani hanno la possibilità di mettere in pratica quello che hanno appreso durante l’addestramento.. E possono farlo con gente di cui non frega nulla a nessuno.. in un posto dimenticato da dio e dagli uomini.. Se mai dovesse succedere di nuovo che una folla impazzita di pezzenti pressi ai cancelli.. a Pretoria, Johannesburg, Durban o Città del Capo.. ora sapranno come si fa.. Che nessuno si sogni di interrompere lo spettacolo.. che il mondo rimanga abbagliato dallo splendore dell’oro sudafricano.. il cui prezzo continua a salire..

    RispondiElimina
  3. Sai bene Zio che la dietrologia è sempre la benvenuta su LB. La ricostruzione è molto plausibile, anzi, direi ineccepibile. Senza contare la scarsa sponda data dai media, che si sono limitati a dedicare le canoniche tre colonne in cronoca.
    Certo, non credo che la polizia sudafricana sia così digiuna di manganellate, le vecchie abitudini non passano facilmente..
    La (im)morale della è che in quel discount chiamato terzo mondo la carne da macello non manca, purtroppo

    RispondiElimina
  4. Secondo me potrebbe succedere di tutto. Più che altro bisogna vedere se ai locali è stata data l'opportunità di comprare i biglietti - cosa che dubito, visti i loro prezzi altissimi. E' plausibile allora che sarà un mondiale-safari, con gli occidentali accorsi in massa a vedere le partite al posto (o oltre) i leoni. A quel punto però potrebbe succedere qualcosa di divertente fuori dallo stadio, magari qualche gruppo di hooligans che si perde negli slums..insomma il contesto non lascia presagire niente di buono; e se quella di Tembisa è stata la prova generale, allora non rimane altro da fare che aspettare di vedere l'Opera.

    Piuttosto, qualche spirito di buona volontà dovrebbe prendersi l'onere di segnalare a noi tutti le 5/10 sfide imperdibili di questi gironi, oltre a Brasile-Nord Corea, Spagna-Cile e Inghilterra-Stati Uniti.

    RispondiElimina
  5. Ma che c'ha Capello? Da dove viene tutto il suo nervosismo e quello dei giocatori? Sta a vedere che si bruciano l'unica Coppa degli ultimi quarant'anni in cui hanno la squadra più forte..

    RispondiElimina
  6. Ultimamente deve aver investito male nel mercato dell'arte contemporanea, risucchiato anche lui nella più eclatante bolla speculativa di questo scorcio di secolo. Un Damien Hirst di troppo in salotto, un assegno con eccessivi zeri lasciato a Christie's per un Lucien Freud, qualche tranello di Saatchi. E i quadri del suo conterraneo Afro, scartati negli anni perchè troppo poco glamour, brillano ora nei salotti degli amici friulani, e il loro valore non cede mai alle mode del tempo.

    L'Inghilterra arriva fino in fondo comunque.

    RispondiElimina
  7. Geniale quest'articolo sul Sole 24Ore: http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2010-06-10/vincera-mondiali-chiedetelo-banche-075000.shtml?uuid=AYsenOxB

    Per JPMorgan vince l'Inghilterra, per UBS, Danske Bank e Goldman Sachs il Brasile.

    Proprio l'analisi di GS sembra la più completa ed approfondita.

    RispondiElimina
  8. tutte e due mettono la spagna in finale, o sbaglio?

    L'inghilterra arriva in fondo, non è ansa da prestazione, ma cattiveria...

    RispondiElimina
  9. Pazzesco il report di JP Morgan..io comunque, a scanso di equivoci, mi sono stampato le pagine 23 e 24, quelle con i pronostici. Anche se la Slovenia che nei quarti di finale fa fuori l'Argentina mi convince poco (tuttavia, JP Morgan ci ha avvertito..).

    RispondiElimina