mercoledì 28 aprile 2010

Esquina Blaugrana

Onore a chi ha sofferto. Onore a chi ha meritato. Forse il Barca qualcosa di più poteva e doveva fare. Ma è giusto così. E' giusto legittimare una grande prova dell'Inter. Di più non scrivo. Non chiedetemelo. Non sto bene.

4 commenti:

  1. il profeta del gol28 aprile 2010 23:40

    L'Inter ha fatto quello che doveva, al meglio, e anche un po' di più. Il Barca non è riuscito a fare quello che doveva.

    Da molto felice per questo risultato, ricordo e ammetto che gli episodi significano comunqe tanto, e non li si può governare. Se Bojan la mette di testa, se non annullano il secondo gol, passa il Barca, e poteva succedere.

    La parata di JC su Messi nel primo tempo vale un gol di quelli che dribbli quattro difensori e il portiere, poi ti inchini e realizzi di testa da rasoterra.

    Ogni scelta, per stare su brevi sull'universo, ha i suoi vantaggi, ma comporta anche rinunce.

    Il Barca non ha quasi peso fisico. Ha tanta tecnica diffusa (anche se alcuni giocatori non mi sembrano del tutto all'altezza), ma non ha corpo, in avanti. Anche Ibra, che è grande e grosso, è un atipico che gioca con pregi e difetti di un piccolo. In questo modo, la palla l'hai sempre fra i piedi, ma non hai gioco aereo, non hai peso in area, non sfondi. Si fa mancare alcune possibilità tattiche importanti, per avere quelle (eccezionali) che ha.

    In altre parole: i suoi quattro assi, bada bene, di un colore solo.

    Stavolta è andata bene.

    Ma la vittoria e la sconfitta sono impostori, e lo dico nel giorno di una grande vittoria (aggregata).

    RispondiElimina
  2. Giustissimo quello che dici.

    Per completezza aggiungo due cose:

    (i) espulsione fiscale ma ci stava. Il problema serio è stata l'ingenuità di Motta;

    (ii) bellissimo il gol di Piquè. La calma contro la foga, per un attimo invertite nella dinamica della partita.

    RispondiElimina
  3. il profeta del gol29 aprile 2010 00:17

    Ricambio sinceramente il riconoscimento di ragioni.

    Su T. Motta (ma un giorno parleremo delle valanghe di giocatori che si fanno cacciare per falli inutili a centrocampo) forse, per essere sottili, si poteva ammonire, invece del rosso diretto, ma essendo già ammonito, non cambiava molto. E' stato imperdonabile, in ogni modo.

    Piquè mi stupito per la leggerezza e la tecnica in un difensore sgarrambone di quasi due metri.

    Si poteva ammonire Ibra per un fallo carogna su Schnejder nel primo tempo.

    RispondiElimina
  4. bostero mi devi una cena!!!

    comunque a me il barca è sempre piaciuto ma in questa settimana tra magliette celebrative, proclami improbabili su miliardari che dovrebbero finire per odiare il loro mestiere, "pentolade", video pacchiani ed idranti in campo hanno fatto una figura di merda notevole...

    valeva la pena sputtanarsi in questo modo?

    RispondiElimina