lunedì 12 ottobre 2009

Quisquilie e pinzellacchere di Donadoni ed altre tragedie

Dell'ultim'ora la notiza che il sig. Arnautovic, dopo essere giunto in Italia tra gli onori della cronaca altri non è se non una sega. Non che l'esperienza si nuova in casa Inter, ma questo ragazzo, paragonato dai più ad un novello Ibraimovic, almeno l'appellativo di mezza sega secondo me la meritava. Possibile che in un campionato che definire mediocre è già un complimento, in cui Del Nero può giocare terzino, in cui in cui Artur fa il portiere ed in cui addirittura Zenga nonostante la notoria lobotomia subita negli anni '90 può allenare, questo non meriti neanche di essere bocciato a furor di popolo come mister 35 milioni trivela Quaresma? Ed ancora: leggo innumerevoli articoli in cui arcinoti opinionisti ed onesti (pochi) giornalisti parlano di donadoni come se fosse un coglione giunta ad allenare ad altissimi livelli così, perchè passava di là. Ora, questa è la mia convinzione da anni, ma io nel dubbio mi maschero dietro un nomignolo in un blog composto (per ora) da tre persone. Possibile che la cosa non era manifesta non dico a De Laurentis che è un pesce fuor d'acqua, ma a Marino che è forse uno dei pochi eredi di moggi in circolazione? Succede poi che in Brasile Ronaldo tornerà in nazionale a furor di popolo. Ma da noi un attacco composto da Totti e Cassano a furor di popolo non si può fare.? Direi di no, ma magari il grasso, drogato, e bisessuale Ronaldo non potrebbe venire a prepararsi per il mondiale qui a Roma.... !! Totti e Ronaldo: 70 anni in due.. ma se solo penso di vederli giocare insieme ognuno lì, sulla rispettiva mattonella..

3 commenti:

  1. "[..] il grasso, drogato, e bisessuale Ronaldo"..Tato, cerca di moderarti, così ci fai chiudere e denunziare già il primo giorno..non si dice "grasso", si dice in carne.

    Su Arnautovic, perchè ce l'hai tanto con lui? Poveraccio, non ha giocato neanche un minuto. A me pensa che solo per il nome (da astronauta più che da centravanti) e per la curiosa nazionalità mi sta simpatico. E poi, ricordati, più lo insultiamo, più lui segnerà contro la Roma. Matematico.

    Infine, su Donadoni: propongo di bandire questo nome e questo personaggio dal blog, perchè troppo squallido. Lasciamolo riposare nel dimenticatoio in cui è finalmente entrato.

    RispondiElimina
  2. Il problema dell'innobile caro fede è proprio questa sua incredibile capacità di rispuntare dal nulla senza che nessuno ne avverta minimamente la mancanza.

    La mia invettiva contro Arnautovic ha invece radici lontane: io lo volevo alla Roma dato che sono due anni che lo seguivo. Purtroppo non sono più la tigre di una volta: i miei pupilli stagionali erano: Hoffer, Arnautovic e Guberti. Per ora tre flop completi. Per fortuna che madre natura, come sempre, è stata molto generosa con Okaka (il quarto pupillo, ma questo di lunga data) che nonostante le "menomazioni" tecniche sta finalmente facendo un po' di legna.

    RispondiElimina
  3. A proposito di Napoli, hai letto le ultime dichiarazioni di Hamsik?

    http://www.gazzetta.it/Calcio/SerieA/Napoli/12-10-2009/hamsik-corsa-campo-fuori--501590300467.shtml

    RispondiElimina