lunedì 19 ottobre 2009

11

Andrei Arshavin (Russia), Karim Benzema (Francia), Iker Casillas (Spagna), Cristiano Ronaldo (Portogallo), Diego (Brasile), Didier Drogba (Costa d'Avorio), Edin Dzeko (Bosnia), Samuel Eto'o (Camerun), Cesc Fabregas (Spagna), Fernando Torres (Spagna), Diego Forlan (Uruguay), Steven Gerrard (Inghilterra), Ryan Giggs (Galles), Yoann Gourcuff (Francia), Thierry Henry (Francia), Zlatan Ibrahimovic (Svezia), Andres Iniesta (Spagna), Julio Cesar (Brasile), Kakà (Brasile), Frank Lampard (Inghilterra), Maicon (Brasile), Lionel Messi (Argentina), Luis Fabiano (Brasile), Franck Ribery (Francia), Wayne Rooney (Inghilterra), Nemanja Vidic (Serbia), David Villa (Spagna), Xavi (Spagna), Yaya Tourè (Costa d'Avorio). Nel giorno in cui scopriamo, loro malgrado, che De Rossi (assieme a Buffon) è stato escluso, per chiare ragioni di provincialismo (italiano ed europeo), dalla lista dei candidati al pallone d'oro (ci sono però Toure...Vidic...Dzeko...Fabiano..., quindi abbiamo motivi per farcene una ragione) ed in cui prendiamo atto che il calcio, in questo momento, è una prerogativa spagnola, una sola osservazione DEVE essere fatta. Grazie Ryan.

Sempre. Io non avrei dubbi su chi votare se solo me lo chiedessero.

4 commenti:

  1. A me non ha mai fatto nè caldo nè freddo il premio di France Football (peraltro, fino a un po' di tempo fa, il rappresentante per l'Italia era proprio un bolognese, Beccantini della Gazzetta, e si capisce allora certa indifferenza verso la romanità). Sinceramente è un premio che lascia il tempo che trova; quest'anno lo vincerà Messi perchè è sicuramente il giocatore più determinante e incisivo del pianeta, ma in realtà dovrebbero vincerlo Xavi o Iniesta, o ti dirò di più, dovrebbe vincerlo tutto il Barcellona, come squadra. Ryan Giggs è un'ipotesi affascinante, è senz'altro l'ala (mestieraccio) più forte degli ultimi vent'anni, ma il pallone d'oro difficilmente è un premio alla carriera, se non l'hanno dato neanche a Maldini..

    RispondiElimina
  2. E' chiaro che Ryan non vincerà. Tuttavia, questa candidatura, assieme al riconoscimento di miglior giocatore della Premier dello scorso anno (quello si, riconoscimento alla carriera), è l'ennesimo fiore all'occhiello per un giocatore che da vent'anni gioca a livelli stratosferici. Averne di ali così...

    RispondiElimina
  3. La mia personalissima impressione che il pallone d'oro non conta un cazzo.

    D'altronde un premio per calciatori che non è mai stato vinto da Stephan Swoch e da Darione Hubner che valore potrà mai avere?

    Speriamo almeno in un buon piazzamento di Tiribocchi quest'anno..

    RispondiElimina
  4. Ma sai la coincidenza che stamattina mentre leggevo la lista dei candidati anche io ho avuto l'associazione mentale con Tiribocchi? Grande il Tir.

    RispondiElimina